Reynoso, il pupillo di De Rossi non è un rimpianto per Minnesota

Trequartista, con un mancino che canta, di quelli che fanno sognare i tifosi e sperare gli allenatori.

Emanuel Reynoso ha messo la firma nella vittoria per 3-0 del Boca Juniors contro l’Independiente Medellin, a suo modo: 30 metri dalla porta, metà destra del campo, barriera a 9 e 15. Palla che bacia il palo e gol. Non è nuovo a queste prodezze, che avevano colpito anche Daniele De Rossi, sempre pieno di consigli per questo 24enne di Cordoba. Che piace tanto a Minnesota United.

Nato a Cordoba, da genitori fornai, che facevano e vendevano il pane, nel 2014, a 19 anni, due criminali gli hanno sparato alla gamba sinistra per rubargli la moto. La sua gamba forte, quella che ha attirato le attenzioni della MLS e alla quale deve tutto.

A gennaio, Minnesota United ha offerto un prestito con diritto di riscatto, fissato a 5,5 milioni di dollari, per regalarlo a coach Heath. Sembrava tutto fatto, con Bebelo pronto a diventare uno dei Loons, ma la volontà del giocatore ha prevalso: “Voglio diventare importante per il Boca”. Niente accordo, niente DP, niente di niente. Solo il Boca, per Bebelo. Il bambino che ora vuole far sentire la sua voce.

I Loons hanno iniziato alla grande però – e il pupillo di De Rossi non è un rimpianto. Per ora.


 

Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.