DC United eliminato: Rooney lascia la MLS

Wayne Rooney lascia la MLS. La sconfitta ai supplementari (5-1 dopo l’1-1 nel recupero) in casa di Toronto FC ha sancito l’eliminazione dei DC United dai playoff MLS 2019 e, di conseguenza, l’addio dell’attaccante inglese al campionato.

Un’esperienza strana quella di Rooney a Washington, numericamente più che buona anche se alla fine la sensazione che resta è quella di un matrimonio mai del tutto compiuto. L’amore a prima vista tra l’inglese e il nuovo campionato ha forse mantenuto le promesse nella forma, ma non nella sostanza. E dopo l’addio annunciato per passare al Derby County come giocatore-membro dello staff in Championship, qualcosa è cambiato.

Ma ne abbiamo già parlato, non resta che sottolineare la rabbia con cui Rooney ha deciso di non parlare con i media a fine partita dopo l’umiliante sconfitta in Canada, un 5-1 dts che resterà comunque negli annali come la sua ultima partita in MLS, in cui durante i novanta minuti regolamentari si è fatto ipnotizzare due volte da Westberg.

In ogni caso il bilancio di Rooney in MLS, come detto, è più che positivo. Dal suo arrivo la scorsa stagione i DC United riuscirono a risalire dall’ultimo posto in Eastern Conference raggiungendo i playoff, e si ricordano magie che hanno fatto il giro del mondo per qualità e generosità in campo, le armi dell’inglese da sempre.

In totale sono 23 gol e 15 assist in 48 partite di regular season con i DC United.


Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.