HELL IS REAL! L’inferno esiste davvero!
 
La MLS si prepara ad accogliere l’ultimo derby in ordine temporale: Columbus Crew vs Cincinnati FC, denominato dai rispettivi tifosi appunto “Hell is Real!”. Ecco perché: due città separate da 175 km (tanti, ma allo stesso tempo pochissimo considerando le distanze americane) e una strada ad unirle, l’Interstate 71: proveniendo da Cincinnati verso Columbus appare questo cartello “Hell is Real” eretto circa 30 anni fa per spronare la gente a riflettere sulla propria fede e le proprie scelte. Oggi, anche in MLS, ha un significato decisamente meno profondo.

Cincinnati è la rivale geografica che Columbus aspettava fin dall’inizio, essendo i Crew una delle squadre nate con la MLS nel 1996. L’arrivo di Cincy in USL nel 2015 ha acceso la fiammella che è diventata fuoco nel 2017 nel primo (e finora unico) match ufficiale in US Open Cup (vinto 1-0 da Cincinnati) ed ora destinata ad ardere in MLS con la prima sfida di sempre in campionato.


Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Cookie settings

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunzionaliOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnaliticiOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

AltroOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.