MLS Cup ad Atlanta: la finale più costosa di sempre

La MLS Cup 2018 al Mercedes-Benz di Atlanta rischia di settare record per diversi anni. Sarà sicuramente quella con più spettatori, ma nonostante gli oltre 70mila posti disponibili nell’impianto di Atlanta United per i tifosi rischia di essere una spesa senza precedenti. “Colpa” dei supporters di casa che durante l’anno hanno sempre fatto sentire la loro vicinanza, ma anche di una politica dei biglietti intrapresa dalla MLS francamente inspiegabile. Ai tifosi ospiti, dalla Timbers Army in giù, sono stati assegnati solo 1300 biglietti, letteralmente polverizzati in ben 4 (QUATTRO!) secondi.

Il problema però va oltre, nonostante sui social tutto il malumore dei fans dall’Oregon non sia rimasto troppo superficiale. Il problema vero è il secondary ticketing. Vi ricordate il servizio de Le Iene su Italia 1 che denunciò l’accordo tra gli organizzato dei concerti e i siti di rivendita dei biglietti originali? Bene, fortunatamente non siamo a quel livello e non c’è niente di illegale o accordi sottobanco, ma questa MLS Cup sarà sicuramente la finale più costosa di sempre per i tifosi delle due squadre, con i biglietti sui vari siti di rivendita che stanno toccando prezzi altissimi.

Si va da un minimo di 200 dollari al massimo, almeno su Seatgeek.com, di 760 dollari. Una media la scorsa settimana che superava i 300 dollari, di gran lunga superiore ai livelli toccati al BMO Field di Toronto nelle ultime due stagioni.


.

 

Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.