“Se il problema sono io, posso andare via”

Due vittorie nelle ultime tre partite hanno riportato un po’ di tranquillità in casa Montreal Impact almeno dal punto di vista dei risultati. Ma la calma apparente non è durata a lungo. Lo stato di agitazione che pervade il Quebec da diversi mesi è ormai un must e a scompigliare le carte ci hanno pensato due protagonisti di assoluta importanza: il presidente Joey Saputo e la stella Ignacio Piatti. Tema: il mercato estivo.

“In questo gruppo non ci sono giocatori intoccabili – ha commentato Saputo nell’unica sconfitta delle ultime tre partite, ma comunque dopo una partenza pessima che vede i canadesi ancora ultimi nella Eastern Conference -. Magari sto parlando troppo a caldo, ma seriamente se qualcuno dovesse arrivare con un’offerta importante anche per uno come Piatti, risparmierei sul salary cap e farei dei soldi. E’ meglio avere tre giocatori da 2 milioni di dollari di stipendio o uno solo da 6 milioni? Non lo so, in ogni caso non sono contento di come stanno andando le cose e non sono un presidente che prende le decisioni a fine stagioni. Voglio che ci sia un cambiamento il prima possibile”. Ignacio Piatti, il numero 10 di Montreal nonché l’uomo che sta tenendo a livello di dignità la squadra con 7 gol e 6 assist, guadagna 4,7 milioni come Designated Player.

In gol anche contro Orlando City con una doppietta nel recente 3-0 allo Stade Saputo, Piatti ha commentato la sparata del presidente non nascondendosi dietro a un dito, anzi, contrattaccando: “E’ il presidente. Io faccio tutto quello che posso in campo, lui prende le decisioni. Voglio restare a Montreal, ma se Saputo pensa che il problema sia io, posso cercarmi un altro club”.


 

Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.