MLS 2017: lo stipendio dei Designated Players

Nelle rose delle ventidue franchigie di MLS vi è sicuramente capitato di imbattervi nella dicitura Designated Players (DP). In molti, infatti, si chiedono come possano Kakà, Giovinco e compagnia, guadagnare cifre astronomiche e al tempo stesso far rispettare al club di appartenenza i vincoli di un Salary Cap molto più basso del loro stesso ingaggio. La MLS non fa eccezione dagli altri sport americani e prevede un contratto collettivo che porta i giocatori a firmare l’accordo con la lega e non direttamente con il club, con tutti in vincoli del caso da rispettare. Per tutti, tranne tre eccezioni: i famosi DP.

Ogni franchigia ha a disposizione 3 posti per questi giocatori “designati” a cui possono garantire uno stipendio ben oltre il limite massimo imposto per un giocatore. Una regola introdotta grazie a Beckham che ha permesso alla MLS di attirare giocatori di livello come Kakà, Pirlo e via dicendo offrendo un compenso adeguato. Qualunque sia lo stipendio del DP, nei conti per il Salary Cap conterà solo come lo stipendio massimo per regolamento (circa 500mila dollari).

Detto questo c’è chi questa possibilità la sfrutta al massimo come Orlando City, Toronto FC e NYCFC e chi, come Minnesota United e DC United, non ha ancora utilizzato questa possibilità. Le differenze tra un club e l’altro sono parecchie. Vediamole insieme analizzando gli stipendi garantiti per i rispettivi DP.

ATLANTA UNITED
Miguel Almiron 2,2 milioni
Josef Martinez 1 milione
Hector Villalba 771 mila

CHICAGO FIRE
David Accam 821 mila
Nemanja Nikolic 1,9 milioni
Bastian Schweinsteiger 5,4

COLUMBUS CREW
Federico Higuain 1 milione
Jonathan Mensah 844 mila

COLORADO RAPIDS
Shkelzen Gashi 1,7 milioni
Tim Howard 2,5 milioni
Juan Ramirez 100 mila

DALLAS FC
Anibal Chala 333 mila
Cristian Colman 385 mila
Carlos Gruezo 732 mila

DC UNITED
No Designated Players

HOUSTON DYNAMO
Alberth Elis 423 mila
Erick Torres 665 mila

SPORTING KANSAS CITY
Roger Espinoza 850 mila
Gerso Fernandes 591 mila
Graham Zusi 757 mila

LA GALAXY
Romain Alessandrini 2 milioni
Giovani dos Santos 5,5 milioni

MINNESOTA UNITED
No Designated Players

MONTREAL IMPACT
Ignacio Piatti 450 mila

NE REVOLUTION
Kei Kamara 800 mila
Xavier Kouassi 891 mila

NEW YORK CITY
Maxi Moralez 2 milioni
Andrea Pirlo 5,9 milioni
David Villa 5,6 milioni

NY RED BULLS
Sacha Kljestan 788 mila
Gonzalo Veron 500mila

ORLANDO CITY
Giles Barnes 781 mila
Ricardo Kakà 7,2 milioni
Carlos Rivas 375 mila

PHILADELPHIA UNION
Aleyandro Bedoya 1,2 milioni
Maurice Edu 819 mila

PORTLAND TIMBERS
Fanendo Adi 245 mila
Sebastian Blanco 1,1 milioni
Diego Valeri 2,6 milioni

REAL SALT LAKE
Yura Movsisyan 2 milioni
Joao Plata 400 mila
Albert Rusnak 883 mila

SEATTLE SOUNDERS
Osvaldo Alonso 1,1 milioni
Clint Dempsey 3,9 milioni
Nicolas Lodeiro 1,8 milioni

SJ EARTHQUAKES
Simon Dawkins 800 mila
Chris Wondolowski 800 mila

TORONTO FC
Jozy Altidore 4,9 milioni
Michael Bradley 6,5 milioni
Sebastian Giovinco 7,1 milioni

VANCOUVER WHITECAPS
Matias Laba 886 mila
Fredy Montero 1,8 milioni
Brek Shea 670 mila

I giocatori più pagati in MLS – Lo stipendio degli italiani


 

Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.