Russia 2018: Usa-Honduras 6-0, super Dempsey. Arena vola

Gli USA ci sono ancora. Con il nuovo (vecchio) corso di Bruce Arena, la nazionale a stelle e strisce non ha fallito l’ultima chiamata per continuare a sperare nella qualificazione ai mondiali in Russia nel 2018. All’Avaya Stadium di San Jose, California, gli Stati Uniti non potevano sbagliare dopo aver perso malamente le prime due uscite del girone in casa contro il Messico e in Costa Rica. Con una selezione imbottita di giocatori della MLS, è arrivato un imponente 6-0 tutto fatto in casa, ad eccezione del 4-0 del gioiello più lucente, Christian Pulisic.

Un meccanismo che ha funzionato alla perfezione quello studiato da Bruce Arena, tanto da scatenare l’ironia social contro il suo predecessore Jurgen Klinsmann, mai amato dall’altra parte dell’Atlantico. “Ecco come può giocare la Nazionale quando hai un allenatore in panchina” è il messaggio riassuntivo di migliaia di tweet entusiasti dopo il risultato tennistico.

Stati Uniti in vantaggio immediatamente con il primo gol in nazionale di Sebastian Lletget, centrocampista offensivo dei LA Galaxy, con Bradley e Dempsey in grado di chiudere il primo tempo sul 3-0. A inizio ripresa, dopo pochi secondi, Pulisic firma il 4-0 (più due assist nella sua partita) prima della tripletta completata da Dempsey (sì, è tornato davvero) già al 54′.

Con questo successo la trasferta di Panama del 29 marzo (orario italiano, nella notte tra il 28 e il 29) diventa ancora più fondamentale.


 

Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.