MLS, Week 3: Pirlo pareggia con Mancosu-Donadel. Atlanta e Portland poker show

“Timbers, Timbers uber alles…” Faceva più o meno così il ritornello no? Riferimenti tedeschi a parte, la Week 3 di MLS ha confermato una volta di più che la franchigia dell’Oregon, campione MLS nel 2015, è tornata alla grande dopo il giro a vuoto della scorsa stagione. In attesa dei Red Bulls, i Timbers della solita coppia Valeri-Adi, sono l’unica squadra a punteggio pieno dopo tre partite e con più di tre gol segnati a partita dopo il 4-2 spettacolare del Providence Park, sempre inviolabile, a Houston Dynamo.

La doppietta del Maestro a inizio dei due tempi, intervallati dai gol ormai consuetudine di Torres (su rigore) e Quioto, sono stati capitalizati dal primo gol in Green di Guzman e dal solito sigillo di Adi.

Loro come Atlanta United che, dopo il promettente esordio finito male, ha spupazzato prima Minnesota e poi Chicago Fire con un netto 4-0 ai Chicago Fire che ha esaltato la marea rossonera del Bobby Dodd Stadium ancora soldout. Giocando così sarà una scena che vedremo spesso fino a luglio quando i georgiani cambieranno stadio.

Ancora una volta sugli scudi l’asse Miguel Almiron-Josef Martinez, con l’ex Torino – ricordato dai tifosi granata come un bomber dalle tantissime occasioni sciupate malamente – che con il paraguayano alle spalle sembra aver trovato quella freddezza davanti al portiere che promette scintille e gol. Altri due, dopo la tripletta a Minnesota, per un totale di cinque in tre partite. Ma l’assist di Almiron è un qualcosa da vedere e rivedere e potrebbe disegnare la svolta del campionato per tasso tecnico.

La Week 3 però presentava anche il Derby italiano tra il NYCFC di Pirlo e i Montreal Impact di Mancosu e Donadel, finito 1-1 nel gelido Yankee Stadium con il gol di Wallace pareggiato nella ripresa da Oduro. Un pomeriggio difficile per Pirlo, ottimo in fase di interdizione, ma scherzato in due occasioni dall’ex Red Bulls Duvall e dal sombrero di capitan Bernier.

Nell’altro derby purtroppo mancato tra Tornaghi e Giovinco, alias Vancouver contro Toronto, primo successo stagionale per i Reds con uno 0-2 perentorio firmato Vazquez e Altidore. Per gli altri risultati, da sottolineare il primo storico punto di Minnesota United con un 2-2 sorprendente in casa dei Colorado Rapids e la prima vittoria dei Los Angeles Galaxy sul difficilissimo campo del Real Salt Lake e nonostante assenze pesanti.

MLS, TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE


Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.