NASL 2017: New York Cosmos ci saranno, niente fallimento

Dopo la decisione della USSF di concedere tanto alla NASL quanto alla USL lo status di D2 nella piramide calcistica, i New York Cosmos hanno ufficializzato la loro partecipazione al campionato 2017 di North American Soccer League. Un passo che cancella la prospettiva del fallimento dopo la chiusura delle operazioni e la liquidazione dell’intera rosa dello scorso dicembre. L’annuncio è arrivato tramite un comunicato ufficiale.

“I New York Cosmos confermano la partecipazione alla NASL 2017. L’affermazione della NASL come Division 2 ci permette di guardare avanti con fiducia. Abbiamo molto lavoro da fare in pochissimo tempo, incluso l’ingaggio dell’intera rosa per ricostruire da zero l’intero roster. Daremo maggiori informazioni sul nostro club e la nostra annata nei prossimi giorni”.

All’orizzonte, come raccontato nei giorni scorsi dal Telegraph, c’è la possibilità di una nuova – e più stabile – proprietà, con il CEO di Mediacom (società delle tv via cavo) Rocco Commisso, interessato ad acquistare il club. La conferma dello status di D2 era la condizione imposta dall’imprenditore per avviare una trattativa per l’acquisizione dello storico brand.


 

Facebook Comments

  • Atlanta UnitedChicago FireColorado RapidsFC DallasIn evidenzaMercatoMinnesota UnitedMontreal ImpactNY CityOrlando City SCPortland TimbersSan Jose Earthquakes
    Calciomercato MLS: i rumors del 7 gennaio

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.