Italia, Ventura snobba Giovinco: “La MLS conta poco”

Il ct della Nazionale Giampiero Ventura ha spiegato il motivo dell’ennesima esclusione di Sebastian Giovinco, 21 gol e 17 assist con Toronto FC nella MLS 2016, dalla Nazionale italiana. Una scelta che molti hanno criticato soprattutto in luogo di convocazioni dubbie come quelle di Zaza, Eder e Gabbiadini che di qualità ne hanno, ma non la stanno dimostrando in questo momento.

“Giovinco gioca in un campionato dove la qualità è relativa e i gol contano poco”

“Per quanto riguarda Giovinco io l’avrei voluto con me al Torino – ha spiegato in conferenza stampa il ct Ventura -, ma oggi gioca in un campionato dove i gol contano poco, la qualità della Mls è relativa. Il suo problema è che purtroppo si adatta – com’è normale che sia – a quel campionato, dove tornare a difendere è secondario”.

Una spiegazione legittima, ma piuttosto superficiale e difficile da accettare da un uomo di calcio esperto come l’ex allenatore del Torino, soprattutto senza dare alla Formica Atomica una chance di dimostrare di aver mantenuto intatto il “fuoco interiore” di cui lo stesso Ventura ha parlato. Un no a prescindere che fa discutere, ma che fa anche male all’immagine di una nazionale già poco ben vista dai tanti italiani all’estero.


Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.