Nei playoff ha segnato il primo importantissimo gol che ha dato il via alla vittoria dei Galaxy contro il Real Salt Lake (3-1). I gol messi a segno nella regular season non sono stati molti (tre), d’accordo, ma centravanti come Alan Gordon ne passano davvero pochi sui campi d’Oltreoceano. Un’intera vita nel segno del gol… e della California.

Nato a Long Beach, città della contea di Los Angeles, nel 1981, Alan si trasferisce presto in Arizona. Lontano dalla brezza del Pacifico, Gordon comincia a tirare calci al pallone per lo Yavapai College, con cui in due anni segna 39 gol. Iscrittosi nel 2002 alla Oregon State University, nei due anni successivi segna 26 goal. Il richiamo delle spiagge bianche e dei grattacieli a picco sul mare si faceva sempre più pressante. Prima di tornare sulla costa pacifica, però, Alan fa tappa in Oregon, sponda Portland Timbers. Tra 2003 e 2004 il 21enne attaccante mantiene le promesse e segna 17 reti in 27 partite.

SEMIFINALI MLS: PROGRAMMA E DIRETTE TV

Ci siamo, i tempi sono maturi: si vola verso la California, si vola verso casa. Dal 2004 al 2006 Gordon veste per la prima volta la maglia dei Los Angeles Galaxy. Le prestazioni non sono però delle migliori: i gol saranno solo quattro spalmati in 25 presenze. Dopo una seconda breve esperienza a Portland, il centravanti con la California nel cuore resta a LA fino al 2010, collezionando altre 12 reti in 74 partite.

Dopo una parentesi coi Chivas USA e il Toronto, Alan torna di nuovo giocare nello Stato del sole. Stavolta però l’approdo è diverso, decisamente diverso: si trasferisce ai San Jose Earthquakes, gli acerrimi rivali dei Galaxy. Con la maglia nero-blu Gordon vive stagioni esaltanti, diventando ben presto uno degli idoli dei tifosi. I gol saranno 18 in 64 partite complessive. Ma al cuore, si sa, non si comanda. Nel 2014 il bomber di Long Beach torna nella sua amata Città degli Angeli, sempre con la stessa grinta e la stessa audacia che ne hanno caratterizzato l’intera carriera.

Serviranno anche i suoi exploit nella semifinale di andata contro i Colorado Rapids, che in questa stagione hanno dimostrato di poter vincere contro chiunque. Il match avrà luogo alle 22 allo StubHub Center di Carson. I Galaxy e Gordon giocano in casa. E noi sappiamo che la California fa bene a entrambi. Basterà questo ad assicurare la vittoria?


 

Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Cookie settings

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunzionaliOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnaliticiOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

AltroOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.