Si scrive Bradley Wright-Phillips, o BWP, e si legge “goal machine”. Anche al BMO Place di Toronto l’attaccante dei New York Red Bulls ha messo in mostra le sue qualità da bomber puro e la doppietta nella casa di Giovinco (in panchina perché acciaccato) gli ha permesso di entrare nella storia della MLS. Con queste due reti BWP è salito a quota 20 in campionato diventando il primo giocatore della storia della lega a toccare questa cifra per più di una stagione in regular season.

Come lui nessuno, nemmeno il leggendario e rientrante Landon Donovan (in gol a Kansas City), Wondolowski o Thierry Henry. Sono 62 in tre stagioni piene, ma il fatto ancora più intrigante è che Bradley non è il rigorista dei New York Red Bulls quest’anno. I gol sono tutti farina del suo sacco e i numeri, già da urlo così, assumono un significato ancora più impressionante.


 

Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Cookie settings

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunzionaliOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnaliticiOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

AltroOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.