RSL-Rapids per la Rocky Mountain Cup

La sfida tra Colorado Rapids e Real Salt Lake potrebbe valere più dei canonici tre punti in classifica. Quello che in pochi sanno è che i due club giocano un torneo parallelo denominato Rocky Mountain Cup.

Questa competizione ha visto i suoi albori nel 2005 quando, grazie all’espansione della MLS con l’entrata in scena del Real Salt Lake, i supporters della compagine dello Utah e quelli dei Colorado Rapids decisero di istituire questo torneo per aggiungere un po’ di pepe alla rivalità. Vince chi al termine delle sfide stagionali tra i due club ha rocky mountain cuprealizzato più punti o, in caso di parità di punti, differenza reti e gol fatti, chi detiene il trofeo.

Un’idea nata il 16 aprile 2005 e inagurata al Rice-Eccles Stadium, casa del neonato Real Salt Lake che si impose 1-0. Quell’anno poi, però, furono i Colorado Rapids ad aggiudicarsi la prima edizione del trofeo andando a vincere le restanti tre partite della stagione. Titolo bissato anche nella stagione successiva. Dal 2007 il vento, però, cambiò direzione e iniziò a soffiare nella direzione della squadra dello Utah che istituì una vera e propria egemonia sino al 2014 intervallata solamente da un successo Rapids nel 2013 e quello della stagione scorsa ottenuto solo grazie alla differenza reti. Sette successi per il Real Salt Lake contro i quattro dei Colorado Rapids.

L’edizione 2016 sembra molto equilibrata ed incerta, infatti le due squadre condividono a pari punti la testa della Western Conference. I Colorado Rapids sono riusciti a sopperire alla mancanza del genio di Marco Pappa (infortunato da metà aprile) con l’acquisto, già decisivo, del veterano Jermaine Jones e l’esplosione dell’ex Basilea Shkëlzen Gashi. Nella sponda Real, Nick Rimando e compagni continuano a stupire grazie all’apporto di Joao Plata (ora infortunato) autore di quattro reti, una segnata proprio nel primo match disputato il 10 aprile.

Una doppia occasione per i ragazzi di Jeff Cassar, allenatore di Real Salt Lake: dovessero ottenere la vittoria guadagnerebbero sia la testa della Western Conference che la conquista della Rocky Mountain Cup. Ma attenzione ai Rapids, sicuramente non avranno voglia di vedere i propri rivali festeggiare al Dick’s Sporting Goods Park.


Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.