Miami United: arriva Leon

Non solo Adriano vestirà la maglia del Miami United, squadra semi-professionstica di NPSL americana. Un’altra vecchia conoscenza del calcio italiano è pronta a dare una mano al club della Florida in cui milita anche il figlio di Cafu, Wellingtons: Julio Cesar Leon.

L’ex ReggiRambo-Miami-Unitedna, Parma e Genoa tra le altre, a poche ore dall’atterraggio in Florida, ha indossato la maglia del Miami United e nell’intervallo del derby perso 5-0 in casa contro il Miami Fusion, ha fatto un giro di campo per salutare i tifosi e presentarsi ai nuovi compagni.

“Ho molti amici qui e penso che venire a Miami sia la scelta più giusta – ha dichiarato a caldo il quasi 37enne honduregno (foto deportetotalusa) -. Sto bene e voglio essere protagonista con questa società che sta tornando a grandi livelli”. Come detto in campo troverà Adriano: “Quando due giocatori parlano la lingua del calcio è facile che si trovino bene. Darò il massimo per questa città e spero che venga tanta gente a vederci”.

Se non ci saranno intoppi, Leon dovrebbe esordire domenica 8 maggio contro i Tampa Bay Rowdies II, ma le novità in una realtà dilettantistica come quella del Miami United sono sempre dietro l’angolo.


Facebook Comments

Questo sito Web utilizza cookies per offrirti la migliore esperienza. Accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Impostazioni dei cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiI cookie analitici, che possono essere di prima o di terza parte, sono installati per collezionare informazioni sull’uso del sito web. In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti.

Social mediaI cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online.

PubblicitariIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.