Ufficiale, Eden Hazard e Ba portano la NASL a San Diego | MLS Soccer Italia

Ufficiale, Eden Hazard e Ba portano la NASL a San Diego

Il calcio torna a San Diego, California. La North American Soccer League, per tutti NASL, ha ufficializzato che San Diego avrà una squadra nel prossimo campionato che debutterà nella Spring Season 2018.

Una squadra voluta e costruita con forza da un gruppo guidato da quattro calciatori: Demba Ba, Eden Hazard, Yohan Cabaye e Moussa Sow. Non Keisuke Honda come sembrava all’inizio. Loro quattro, aiutati da diversi partner locali, hanno l’obiettivo di portare un calcio di alto livello in città riportando il soccer in un’area che conta più di 3 milioni di persone e 50mila ragazzi iscritti a scuola calcio. Il presidente sarà Bob Watkins, un businessman locale.

“Vincere è il nostro obiettivo – ha dichiarato Demba Ba -. Vogliamo fare con il gruppo, con la comunità e con il club in qualsiasi cosa faremo. Prenderemo giocatori che hanno una grande passione per il gioco, che sono competitivi e che amano vincere sempre. In tutta la mia carriera ho sempre amato la competizione, ho vissuto per quella e sarà un aspetto positivo per noi e per tutta San Diego. Non vedo l’ora di sfidare le altre squadre di NASL e i San Francisco Deltas e Orange County, così come gli altri club californiani”.

Un commento è arrivato anche da Eden Hazard, uno dei talenti più cristallini d’Europa e in forza al Chelsea di Antonio Conte: “San Diego è una città meravigliosa e adoro la passione che questa gente ha per il calcio. Ci hanno semplificato la scelta. Siamo onorati di rendere questo sogno una realtà dal prossimo anno e non vediamo l’ora di iniziare a vincere qualche partita”.


Commenti

comments

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su