Tegola FC Dallas: stagione finita per Mauro Diaz | MLS Soccer Italia

Tegola FC Dallas: stagione finita per Mauro Diaz

Primi nella Western Conference, davanti a tutti nella corsa al Supporters’ Shield e con una US Open Cup già messa in bacheca. La stagione di FC Dallas per il momento è da incorniciare con il Triplete storico alla portata di mano, ma una grossa tegola rischia di comprometterla: l’ultima partita della regular season e quelle di playoff saranno da giocare senza Mauro Diaz, il faro del gioco dei texani. Dopo l’addio a Castillo in estate, questa perdita potrebbe veramente costare caro ai ragazzi di Pareja.

Nel match vinto in rimonta contro i Seattle Sounders, Mauro Diaz ha riportato la rottura del tendine d’Achille che lo terrà lontano dai campi di gioco per almeno 5-6 mesi. Un duro colpo per i texani che perdono di colpo il loro miglior giocatore nonché il playmaker, compromettendo notevolmente le chance di portarsi a casa la storica MLS Cup. Una conquista che, se fatta seguire al Supporters’ Shield, scriverebbe una pagina importante del calcio americano.

Ora starà a Pareja trovare un modo alternativo per creare gioco in maniera fantasiosa, oppure cambiare tutto. A questo punto della stagione però è un rischio importante, quasi ingiusto per quanto fatto vedere in campo da FC Dallas per tutta la stagione nonostante il monte ingaggi più basso di tutta la lega. Le qualità non mancano, ma senza Diaz è venuto meno l’uomo in grado di rompere gli equilibri con una sola giocata e i vari Rosales, Urruti, Barrios e Acosta dovranno dare qualcosa di più per limitare il peso dell’assenza in termini di risultati. Non impossibile, ma comunque difficile.


 

Commenti

comments

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su