Orlando City: affiliazione con lo Stoke City | MLS Soccer Italia

Orlando: affiliazione con lo Stoke City

Orlando City SC e Stoke City FC hanno annunciato la loro formale affiliazione con uno sguardo rivolto al futuro. Il presidente e fondatore della franchigia della Florida nonché ex presidente del secondo club più antico del mondo, Phil Rawlins e Peter Coates, chairman dello Stoke City, hanno incontrato la stampa per chiarire i dettagli di questa nuova partnership che apre diversi scenari da una sponda all’altra dell’Oceano Atlantico.

os-orlando-city-stoke-city-20120728-pictures-002I due “City” lavoreranno insieme per quanto riguarda opportunità di mercato e condivisione di informazioni su scouting e ingaggi dei giocatori, così come in simbiosi penseranno a nuove strategie di marketing per i rispettivi tifosi.

“Sarà la nostra unica affiliazione in Inghilterra – ha commentato il numero uno dei Lions – e speriamo di portare la passione per i nostri club in entrambi i mercati con un bello scambio. Abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto come società e questo ci ha portato a fare dei passi avanti nella nostra sinergia”.

L’origine del buon rapporto è presto detta. Phil Rawlins, infatti, è stato per 15 anni direttore e proprietario dello Stoke City, il secondo club più antico del mondo con 153 anni di storia. Anche la carriera dell’head coach di Orlando City, Adrian Heath, cominciò con la maglia dei Potters con 95 presenze tra il 1979 e il 1982. Come loro anche Brek Shea, l’attuale coach di Orlando-B Anthony Pulis, Lewis Neal e l’ex James O’Connor hanno giocato a Stoke-on-Trent in passato.

Dalla nuova affiliazione potrebbe arrivare qualche altro talento per Orlando sull’onda di quanto accaduto col Benfica, altro partner importante dei Lions, con Rafael Ramos, il terzino portoghese – indicato da Nocerino nella nostra intervista come un talento da seguire da vicino – che ha già fatto registrare 4 assist.


 

Commenti

comments

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su