NWSL, Alex Morgan giocherà nel Lione | MLS Soccer Italia

NWSL, Alex Morgan giocherà nel Lione per vincere la Champions

Alex Morgan, una delle più forti calciatrici al mondo, sbarca in Europa. La fortissima e bellissima giocatrice di Orlando Pride, sposata con il centrocampista di Orlando City Servando Carrasco, giocherà con il Lione campione d’Europa fino al termine della stagione europea: “Spero che questo cambiamento possa innalzare ulteriormente il mio livello di gioco, voglio essere la miglior calciatrice negli Stati Uniti e la migliore al mondo. Allenarmi con queste fantastiche atlete e imparare un nuovo stile di gioco è esattamente quello che mi serve”.

Alex Morgan, detta anche Ali o “Baby Horse” dalle sue compagne di nazionale per la sua velocità e per il suo stile di corsa, è stata la giocatrice più giovane di sempre a vestire la maglia degli USA nel 2009 e in soli tre anni riuscì a diventare la topscorer in nazionale con 41 gol. La sua bacheca è ricchissima grazie al Mondiale e all’Olimpiade vinta con la nazionale americana, mentre fuori dal campo – dopo aver rinunciato alla carriera da modella – è diventato ambasciatrice UNICEF.

“E’ un’attaccante completa, di grande personalità ed estremamente talentuosa – ci ha raccontato in esclusiva Federico Zanon, telecronista Eurosport anche per il calcio femminile -. Per il Lione è un grande colpo e non avrà problemi ad inserirsi in un ingranaggio già perfetto”. Una delle più forti giocatrici al mondo, nella squadra più forte d’Europa: “Nel 2013 le francesi presero Megan Rapinoe per vincere la Champions, ma persero la finale contro il Wolfsburg a Londra”. Ora ci riproveranno con Alex Morgan, sperando in un esito completamente diverso.

“La sua non è solo una scelta economica anche se è vero che percepirà uno stipendio più alto a Lione rispetto a Orlando – ha commentato Gianluca Lia, giornalista di Vavel appassionato ed esperto di calcio femminile -, ma anche una sfida perché il livello del calcio europeo sta crescendo e non credo sia inferiore a quello americano. In Europa si gioca in maniera più fisica e tosta e se Alex Morgan lavorerà bene sul suo fisico potrebbe tornare quella del 2012 e 2013 quando era implacabile. Sono curioso di cvederla in azione con Le Sommer e Hergerberg, che sono sicuramente tra le attaccanti più forti al mondo”.


 

Commenti

comments

Max Cristina
Giornalista dal 2006, collaboro con SportMediaset, TgCom24 e Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com
Torna su