NASL, Miami FC campione: Nesta vince la Spring Season | MLS Soccer Italia

NASL, Miami FC campione: Nesta vince la Spring Season

Il Miami FC ha vinto il titolo di Spring Season nella NASL 2017. Un trofeo intermedio, va detto, che non equivale alla vittoria del campionato ma che consente alla squadra allenata da Alessandro Nesta di conquistare con diversi mesi di anticipo un posto nella Final Four per il Soccer Bowl di fine anno. Un titolo importante perché arrivato dopo un solo anno di vita societario e al termine di una prima parte di stagione vissuta da assoluta protagonista tanto in campionato quanto in US Open Cup. Il Miami FC però ha fatto di più: nello scontro diretto contro i San Francisco Deltas – secondi in classifica – al Riccardo Silva Stadium, Rennella e compagni si sono imposti con un inequivocabile 7-0 con un poker di reti di Stefano Pinho.

In questo video la NASL ha voluto celebrare i momenti migliori della squadra durante la prima parte della stagione.

C’è modo e modo di raggiungere un obiettivo stagionale e il Miami FC ha scelto quello più roboante, esaltante e netto. Una vittoria decisa contro i rivali diretti in classifica, quando bastava un solo punto e invece è arrivata una goleada. Sì perché se il 7-0 è condizionato anche dall’espulsione di Ferreira al 35′, la superiorità degli Orange&Blue nell’approccio alla gara è stata evidente. Dopo quindici minuti il risultato era già fissato sul 3-0, rifilando alla porta dei Deltas un terzo dei gol subiti nell’intera Spring Season (dieci fino alla vigilia del match). Il resto è venuto da sé certificando una crescita esponenziale rispetto ai primi passi della scorsa stagione che ha ripagato gli sforzi economici di Riccardo Silva.

Il Miami FC è la squadra più forte in NASL in questa stagione, la classifica parla chiaro e per una volta rispetta le aspettative della vigilia dopo un mercato invernale mirato e soddisfacente. Gli inserimenti in rosa di Mares a centrocampo e Stefano Pinho davanti, giusto per citare due protagonisti assoluti nel 7-0 ai San Francisco Deltas, hanno esaltato anche le qualità di Rennella e Poku, abili con l’ultimo assist tanto quanto davanti alla porta. Ma è la crescita tattica ad impressionare, ammirata anche nelle sfide di US Open Cup contro Orlando e Atlanta. La squadra ha assimilato le indicazioni che faticosamente Nesta cercava di inculcare nella passata stagione quando siamo stati a trovarli a Miami, i frutti sono arrivati e la sensazione è che, proprio come in coppa, la squadra abbia la sicurezza in se stessa di poter competere e battere chiunque attraverso il gioco e l’organizzazione tattica. Per questo i complimenti vanno ai giocatori, ma soprattutto allo staff tecnico per il lavoro svolto.

Di contro vanno comunque fatti i complimenti anche ai San Francisco Deltas, esordienti assoluti nel campionato e protagonisti di una Spring Season di altissimo livello anche se conclusa nella maniera peggiore. Resta il tempo per la rivincita al Kezar Stadium nell’ultima giornata della Spring Season, ma considerando la situazione anche per i rossoneri californiani restano tanti applausi.


Commenti

comments

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su