MLS Vintage: Frankie Hejduk, l'idolo di Columbus | MLS Soccer Italia

MLS Vintage: Frankie Hejduk, l’idolo di Columbus

Se un giorno vi capita di passare per Columbus nell’Ohio e notare un capellone su uno skateboard con addosso i colori dei Crew, c’è un’ottima probabilità di avere incontrato Frankie Hejduk.

Hejduk (nella foto insieme a chi scrive) è un ex terzino destro dei Columbus Crew appunto, con una esperienza europea nel Bayer Leverkusen prima e nel San Gallo, in Svizzera, dopo. Prima di giocare per la squadra tedesca, Hejduk è stato un calciatore dei Tampa Bay Mutiny (oggi non più in MLS), ed al suo ritorno in patria ha giocato per i Crew, diventando una vera e propria bandiera della città, e successivamente nei LA Galaxy.

Con la nazionale ha partecipato a diverse Gold Cup, vincendone tre (2002, 2005, 2007) e ad una Confederation Cup. E’ parte pure del Circle of Honor dei Columbus Crew per il suo attaccamento ai colori e per i risultati sul campo. Come movenze ricordava molto il nostro Antonio Benarrivo che sulla fascia di appartenenza metteva corsa e tanto cuore su ogni pallone.

E’ un grande tifoso Xeneizes, ossia del Boca Juniors, e il suo calciatore preferito si dice sia stato l’ottimo Claudio Caniggia. Da buon fan di Bob Marley celebrava ogni suo gol danzando sulle note delle sue canzoni, come si può ben vedere nel video…


Commenti

comments

Sebastiano Trovato
Siciliano, laureato in Economia. Appassionato di nuoto e di calcio. Mi occupo di MLS da sempre e del futbol argentino dal punto di vista della storia del campionato, dei protagonisti e degli aspetti economici e di marketing del gioco.
http://smtrovato.altervista.org/

Leggi anche

Torna su