MLS, Neumann vittima del Salary Cap: lascia il calcio a 25 anni | MLS Soccer Italia

MLS, Neumann vittima del Salary Cap: lascia il calcio a 25 anni

Il Salary Cap della MLS ha “colpito” ancora. Il centrocampista dei New England Revolution, Steve Neumann, ha annunciato il proprio ritiro dal calcio giocato a soli 25 anni. Il motivo è pressoché sempre lo stesso: lo stipendio troppo basso e le prospettive di carriera ridotte.

Neumann, come Mishu che qualche settimana prima ha preso la stessa decisione abbandonando DC United e calcio nello stesso tempo, guadagnava 62,5mila dollari dalle parti di Boston, ma la sofferta decisione è arrivata dopo che i Revs non hanno esercitato l’opzione sul suo contratto per il 2017, pur dichiarando di essere ancora interessati e propensi a ingaggiarlo.

Laureato alla Georgetown University, Neumann ha deciso di intraprendere un altro tipo di carriera lontana dal terreno di gioco che come spesso accade gli garantirebbe un reddito maggiore e a lunga durata. Oltre a Mishu, la stessa decisione è stata presa dall’ex portiere di Orlando City, Tally Hall, che a 31 anni si è arruolato nella polizia della città della Florida andando a guadagnare uno stipendio decisamente maggiore.

A livello universitario Neumann è stato uno dei giocatori migliori della sua generazione (classe 1991) conquistando per due volte il titolo di NSCAA All-American e venendo scelto come quarta scelta assoluta al SuperDraft 2014 dopo i 41 gol e 34 assist in 86 presenze al college. Numeri che non sono stati riproposti nelle tre stagioni MLS dove ha collezionato 36 presenze coi Revolution (quattro nell’ultima stagione) senza mai entrare nel tabellino.

Questo ulteriore ritiro ripropone il problema del Salary Cap in MLS, da molti giudicato troppo basso. Le società, infatti, per l’intera rosa possono sborsare un totale di stipendi non superiore ai 3,5 milioni di dollari. Poco, in molti casi pochissimo considerando il costo della vita di alcune città. Una politica che sta garantendo alla MLS una crescita costante e omogenea, ma che dovrebbe essere adeguata verso l’alto e con un particolare occhio al minimo salariale per non accentuare la netta differenza tra gli stipendi dei giocatori.

MLS: TUTTI GLI STIPENDI DEI CALCIATORI


Commenti

comments

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su