MLS, LAFC: ingaggiato il primo giocatore | MLS Soccer Italia

MLS, LAFC: ingaggiato il primo giocatore

La MLS 2017 è appena iniziata ma c’è già chi pensa alla stagione 2018. E’ il caso dei Los Angeles FC, la franchigia che proprio l’anno prossimo esordirà in MLS. In attesa dei grandi colpi per contrastare la rivalità cittadina dei Los Angeles Galaxy, i LAFC, hanno ingaggiato il loro primo storico giocatore.Immagine correlata

Si tratta di Carlos Álvarez, trequartista classe ’90 nativo proprio di LA. Centrocampista duttile, oltre che da trequartista può fungere da mezz’ala in grado di inserirsi con notevole continuità. Da giovanissimo ha anche provato ad agire come ala ma da anni ha ormai trovato la sua dimensione al centro del campo di gioco. L’anno scorso ha fatto parte del roster dei San Antonio FC, in USL, con i quali ha disputato 32 partite realizzando 4 reti e fornendo 1 assist.

Álvarez ha inoltre giocato anche in MLS, infatti venne draftato, nel 2013, dai Chivas USA con i quali ha giocato per 2 stagioni per poi trasferirsi ai Colorado Rapids nel 2015. In MLS ha totalizzato 51 presenze condite da 2 gol e 5 assist. In USL ha giocato, oltre che per i San Antonio FC, anche per i Charlotte Independence con i quali è sceso in campo 24 volte siglando 2 reti e fornendo 3 assist.

I LAFC hanno deciso di girarlo in prestito in USL, quest’anno infatti farà parte del roster degli Orange County SC, club che dall’anno prossimo sarà affiliato proprio con i LAFC. Álvarez con buona probabilità sarà uno dei perni degli Orange County SC in quanto, vista la sua esperienza in USL e in MLS, potrà dare una mano ai più giovani guidandoli nei momenti più difficili.


 

Commenti

comments

Lorenzo Viganò
Seguo la MLS perché adoro la mentalità americana negli sport, in particolare, la spettacolarità che gli viene data grazie ai playoff. Reputo la MLS un campionato genuino, senza polemiche e che premia chi merita

Leggi anche

Torna su