MLS in pillole: crolla Orlando senza Kakà, prima gioia Philadelphia | MLS Soccer Italia

MLS in pillole: crolla Orlando senza Kakà, prima gioia Philadelphia

Risultati roboanti e tanti gol in MLS. Dopo un avvio col freno a mano tirato con soli due gol nelle prime due partite, quello di Shea in casa di Colorado e quello su rigore di Altidore contro Seattle, ne sono arrivati altri venti nelle successive sette partite. Sfide poco equilibrate sul campo, ad eccezione del 2-2 dello StubHub Center tra LA Galaxy e Chicago Fire, con la rimonta da 0-2 a 2-2 degli uomini di Onalfo, sempre più in bilico sulla panchina. Sorprese, come la prima vittoria stagionale dei Philadelphia Union con un 3-0 firmato dalla tripletta di CJ Sapong con due reti nel finale dopo un clamoroso miracolo di Blake su Wright-Phillips. Ma anche conferme, come l’ottimo 4-0 di Houston Dynamo su Orlando City e lo 0-3 esterno di Dallas sul campo del Real Salt Lake.

Ma andiamo con ordine, partiamo dalla Western Conference. FC Dallas si sta confermando come una delle migliori squadre della lega avendo raggiunto la vetta della classifica con meno partite giocate di tutti. Lo 0-3 al Rio Tinto Stadium è stato senza storia, sbloccato e aiutato dal rigore di Urruti al 3′ per una sfida mai in discussione nonostante gli sforzi dei padroni di casa. In questa MLS il fattore campo, da sempre un aiuto per RSL, non sta portando risultati e i texani con la doppietta della punta e il sigillo di capitan Hedges hanno fatto razzia di gol e punti, in attesa della risposta di Sporting KC.

Dietro di loro c’è da registrare il crollo dei Portland Timbers sotto i colpi di Chris Wondolowski. In California è arrivato un altrettanto netto 3-0 con i gol numero 124 e 125 del bomber americano dopo il vantaggio di Hyka nelle fasi iniziali di gioco. Una sconfitta quella dei Timbers che permette a Houston Dynamo di tornare in alto dopo il poker rifilato a Orlando City, sceso in Texas senza Kakà, Higuita e Rivas e travolto dalla marea arancione dopo il rigore sbagliato malamente da Manotas a inizio gara. Poco male, l’attaccante è stato capace di rifarsi con una doppietta nella ripresa dopo il vantaggio di Elis, lasciando a Quioto il gol del 4-0 con una perla dal limite. Infine pari in rimonta tra Galaxy e Chicago Fire: 0-2 immediato firmato Accam su rigore e Nikolic, raggiunto nella ripresa da Steres e Giovani dos Santos.

Passando alla Eastern Conference, la nuova capolista è Toronto FC dopo l’importante vittoria di rigore in casa dei Seattle Sounders. I Lions, con una partita in meno, sono crollati a Houston mentre dopo due sconfitte consecutive sono tornati al successo i Columbus Crew, trascinati dalla coppia Ola Kamara-Higuain nel 2-0 a New England Revolution. Importante successo anche dei Montreal Impact che si sono imposti di misura sul campo di DC United grazie al timbro del “nuovo Drogba” Ballou Tabla, mentre i Philadelphia Union hanno trovato la prima vittoria stagionale regolando 3-0 i New York Red Bulls con la tripletta di CJ Sapong.

Minnesota-Sporting KC e NY City-Atlanta United chiuderanno il programma della giornata.

MLS: RISULTATI E CLASSIFICA


 

Commenti

comments

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su