MLS Fair Play Award: ecco il vincitore | MLS Soccer Italia

MLS Fair Play Award: ecco il vincitore

Come ogni anno la MLS premia il giocatore più corretto durante la regular season. Quest’anno il vincitore è stato Keegan Rosenberry. Il terzino destro dei PhiladelRisultati immagini per ROSENBERRYphia Union è stato la terza scelta assoluta nello scorso SuperDraft e ha disputato una stagione più che positiva terminata ai Knockout Game con la sconfitta per 3-1 contro i Toronto FC.

Rosenberry era arrivato a giocarsi questo riconoscimento insieme ad altri due difensori ovvero Chad Marshall dei Seattle Sounders e Chris Tierney dei New England Revolution. A vincere è stato però il più giovane dei tre, perché? Basta guardare i dati che ci fornisce la MLS, Rosenberry nel corso di tutta la regular season ha commesso solo 13 interventi fallosi e non ha preso nemmeno un cartellino giallo, per un terzino che ha disputato 34 partite non è affatto male.

Ma oltre alla sportività e alla correttezza nel rettangolo di gioco, Rosenberry è stato riconosciuto sia dagli addetti ai lavori che dagli arbitri come un ragazzo genuino, dai modi sempre educati e di una gentilezza clamorosa, insomma un po’ il figlio che ogni genitore vorrebbe.

Rosenberry diventa così il secondo giocatore dei Philadelphia Union a vincere questo premio, il primo era stato Sebastien Le Toux, il quale aveva vinto questo premio sia nel 2014 che nel 2015. Ora per Rosenberry c’è anche la possibilità di portarsi a casa il titolo di ROY (Rookie Of the Year) il che sarebbe il coronamento di una stagione fantastica.


 

Commenti

comments

Lorenzo Viganò
Seguo la MLS perché adoro la mentalità americana negli sport, in particolare, la spettacolarità che gli viene data grazie ai playoff. Reputo la MLS un campionato genuino, senza polemiche e che premia chi merita

Leggi anche

Torna su