MLS, esordio a 15 anni: Davies sfiora Adu | MLS Soccer Italia

MLS, esordio a 15 anni: Davies sfiora Adu

Non è un record, ma fa comunque impressione: un giorno dopo aver firmato il primo contratto in MLS con i suoi Vancouver Whitecaps, Alphonso Davies ha esordito ufficialmente nella Major League Soccer al minuto 77 della sfida pareggiata con Orlando City. Un “bimbo-prodigio” mandato in campo a 15 anni e 257 giorni, diventando il secondo giocatore più giovane di sempre a giocare in MLS dopo essere stato il terzo giocatore più precoce a firmare un contratto ufficiale. Il record? Chi ha buona memoria può arrivarci subito: Freddy Adu, che nel 2004 debuttò in MLS a 14 anni e 306 giorni con la maglia dei DC United.

Troppo pochi ovviamente i tredici minuti più recupero per giudicare il suo esordio, ma Davies le proprie qualità le ha messe in mostra con i Whitecaps II in USL diventando il marcatore più giovane della storia del campionato. Prima dell’esordio al BC Place, Davies ha già indossato la maglia della prima squadra in quattro occasioni, tutte nella Canadian Championship.


 

Commenti

comments

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su