MLS, come funziona il mercato | MLS Soccer Italia

MLS, come funziona il mercato

MLS MERCATO
Superdraft, allocation money, designated players, ranking e via dicendo. Ecco come comprano i calciatori le squadre di MLS

MLS, come funziona il mercato dei giocatori

Guardando qualche partita in televisione o semplicemente cercando di seguire l’avventura Oltreoceano di grandi campioni come Pirlo, Gerrard e lo straordinario Giovinco, vi è sicuramente capitato di chiedervi come funzioni il calciomercato nella MLS. Sì perché non si parla quotidianamente di offerte e controfferte, spesso nemmeno di trattative dirette. Questo perché nella lega c’è un salary cap che ogni franchigia è tenuta a rispettare e una serie di regole diverse da come siamo abituati noi europei e volte a mantenere un certo equilibrio tra le forze in campo. I calciatori stranieri possono essere tesserati, anche sforando il tetto salariale per i (massimo tre) Designated Player. Per fare chiarezza, però, ricapitoliamo le modalità di mercato.

SuperDraft – Funziona come in NBA, con le squadre di MLS che pescano i migliori giocatori dei vari college con un ordine di scelta preciso partendo dalla classifica della stagione precedente. L’ultima classificata sceglie per prima e via dicendo per più giri.

Allocation process – Il ranking di posizionamento, sempre stilato in base alla classifica della stagione precedente partendo dall’ultima classificata che sceglierà per prima, viene sfruttato anche per dare la precedenza nell’acquisto di calciatori americani che arrivano dall’estero che vogliano giocare in MLS. Gli slots di scelta possono essere ceduti ad altre squadre nelle trattative.

superdraft mlsAllocation money – Sono i soldi che ogni squadra ha a disposizione a inizio stagione, 150mila dollari. Chi non ha raggiunto i playoff nella stagione precedente, chi si è qualificato per la Champions League Concacaf, Expansion team alla prima stagione e chi cede giocatori all’estero prende dei soldi bonus. Questi soldi possono essere usati anche per diminuire il salario di un giocatore a favore del salary cup e per acquistare calciatori.

Designated Players – Questa regola consente ai club di MLS di avere massimo tre giocatori con uno stipendio o costo di trasferimento superiore al tetto salariale. Per questi giocatori lo stipendio, per esempio Giovinco, Kakà e soci, lo stipendio peserà solo in percentuale sul budget salariale perché in parte verrà rimborsato dalla MLS stessa.

Trades – Quando un calciatore viene ceduto si parla di “trade”. Si può cedere un giocatore per slot al SuperDraft, allocation money e slot per un giocatore straniero.

Re-entry Draft – In questo Draft vengono selezionati i giocatori tagliati dai roster delle altre squadre.

Free agent e prestiti – Si parla di giocatori svincolati, mentre i prestiti sono una pratica poco utilizzata per quanto riguarda la MLS


 

Commenti

comments

Max Cristina
Giornalista dal 2006, scrivo per SportMediaset, TgCom24 e collaboro con Goal Italia. Ideatore e fondatore di MLSsocceritalia.com, precedentemente redattore di Calciomercato.com

Leggi anche

Torna su