MLS, Colorado Rapids: stagione finita per Tim Howard | MLS Soccer Italia

MLS, Colorado Rapids: stagione finita per Tim Howard

La stagione MLS di Tim Howard è finita. L’infortunio subito dal portiere dei Colorado Rapids e della nazionale USA durante la partita persa 2-1 contro il Messico si è rivelato più grave del previsto: rottura dell’adduttore lungo destro all’altezza dell’inguine. Stop previsto di 4 mesi.

Il portiere della nazionale, eroe dei Rapids nella sfida contro i Los Angeles Galaxy con due rigori parati, sarà operato e potrà tornare in campo solo a metà marzo 2017, in tempo per la prossima stagione di MLS. Salterà quindi la doppia sfida di finale di Western Conference contro i Seattle Sounders, con i Colorado Rapids che torneranno ad affidarsi a Zac MacMath, già capace di mostrare le proprie abilità fino all’arrivo di Howard a luglio.

Con l’ex Everton in porta i Colorado Rapids hanno vinto 6 delle 17 partite disputate, con 8 pareggi e tre sconfitte. In sette occasioni la squadra di Mastroeni ha mantenuto la porta inviolata tanto da far meritare ad Howard la nomination a portiere dell’anno con 1,12 gol subiti di media.

Una grave perdita, insomma, per i Colorado Rapids e per la nazionale USA di Klinsmann, chiamata a fare risultato in Costa Rica per non compromettere la qualificazione a Russia 2018.


Commenti

comments

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su