MLS 2017, Minnesota United: la costruzione del roster | MLS Soccer Italia

MLS 2017, Minnesota United: la costruzione del roster

L’espansione del 2017 porterà in MLS due nuove franchigie ossia Atlanta United e Minnesota United. Questi ultimi sono una franchigia già esistente e militante nella NASL e terminata la stagione i Loons, così sono soprannominati, stanno cercando di comporre il roster per far bene nella MLS.

I Loons avranno una prelazione sui propri giocatori già sotto contratto con la NASL ma questa scadrà il 30 Novembre, dopodiché tutti i giocatori saranno liberi di poter trattare con altri club. Come tutte le franchigie della MLS i Minnesota United dovranno costruire un roster da 28 giocatori con 3 slot da DP.  L’intenzione della nuova fraRisultati immagini per justin davis kevin venegasnchigia sembra quella di partire da 0, infatti le conferme dell’attuale roster saranno molto limitate.

Ce ne sono però già state due: ufficializzati i contratti con la MLS di Justin Davis e Kevin Venegas, due difensori veterani di questa franchigia.

Davis è un terzino sinistro, classe ’88 ed è ai Minnesota United dal 2011 quando ancora si chiamavano Minnesota Stars. Nato nel Michigan è stato presente nella Best XI della NASL nel 2014 e nel 2015 ed è il recordman di presenze con la maglia dei Minnesota United. Venegas è un terzino destro, classe ’89 ed è arrivato a Minneapolis nel 2012. Anche lui è stato inserito nella Best XI della NASL nel 2015. Entrambi titolari e perni della difesa sono due terzini dotati di parecchia corsa e di una spiccata propensione ad offendere.

Altri nomi che Risultati immagini per minnesota united fc mlspotrebbero essere confermati sono quelli di Christian Ramirez, classe ‘90 bomber della franchigia nonché top scorer della stagione appena terminata con 13 reti in 21 partite e quello di Brent Kallman, difensore centrale anche lui classe ’90 che può anche ricoprire il ruolo di mediano e che, con i sopra citati Davis e Venegas, faceva parte della linea difensiva titolare di quest’anno.

Mentre con buona probabilità non verrà confermato Jeb Brovsky perché, nonostante la già maturata esperienza in MLS, il centrocampista 27enne, ex NYC, ha subito un grave infortunio al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro e questo infortunio lo terrà fuori per parecchio.

I Loons avranno, come tutte le franchigie, anche la possibilità di scegliere giocatori dal SuperDraft dove avranno la prima scelta assoluta. Inoltre è stata ufficializzata la data di inizio del ritiro precampionato, i Minnesota United si raduneranno il 23 Gennaio 2017, pronti per la prima storia stagione in MLS.


 

Commenti

comments

Lorenzo Viganò
Seguo la MLS perché adoro la mentalità americana negli sport, in particolare, la spettacolarità che gli viene data grazie ai playoff. Reputo la MLS un campionato genuino, senza polemiche e che premia chi merita

Leggi anche

Torna su