Mercato MLS: Joel Campbell può rilanciarsi negli States | MLS Soccer Italia

Mercato MLS: Joel Campbell può rilanciarsi negli States

La prima finestra di mercato della MLS è ormai chiusa e i roster delle 22 franchigie sono per il momento completi. Ma, come spesso succede, non si fa in tempo a chiudere una finestra di calciomercato che già si parla di quella successiva.

Si parla più di ipotesi che di vere trattative ma sono delle ipotesi con, ovviamente, dei logici fondamenti. E’ il caso di Joel Campbell, esterno dell’Arsenal, il quale potrebbe trasferirsi, in estate, in MLS. Ma chi è Joel Campbell?

Joel Campbell nasce a San José, in Costa Rica, il 26 giugno 1992. Fin da piccolo mostra un ottimo potenziale con la palla tra i piedi e infatti viene notato dagli scRisultati immagini per joel campbell sporting lisbonout del Deportivo Saprissa che lo aggregano alle loro giovanili. Nel 2010 viene promosso in prima squadra ma viene girato, in prestito, ai Puntarenas FC. Viene notato da dei talent scout dell’Arsenal che gli offrono un contratto e così nel 2011 si trasferisce a Londra. Qui in Inghilterra non riuscirà mai ad imporsi e verrà sempre girato in prestito: Lorient, Betis Sevilla, Olympiakos, Villareal e Sporting Lisbona questi i suoi continui spostamenti per l’Europa e nel frattempo un mondiale, quello del 2014, vissuto da protagonista con la sua Costa Rica che viene fermata ai quarti, ai calci di rigore, dall’Olanda.

La stagione attuale la sta vivendo in Portogallo, allo Sporting Lisbona, con i quali ha totalizzato, in tutte le competizioni, 27 presenze realizzando 3 gol e fornendo 4 assist. Jorge Jesus, allenatore dei Leões, ha però fatto capire che difficilmente verrà riscattato e così per Campbell si prevede un futuro incerto. Il suo contratto con l’Arsenal scade nel 2018 e quindi non è escluso che i Gunners possano anche cederlo a titolo definitivo ma l’ipotesi più concreta sembra quella di un nuovo prestito con il Brighton Hove & Albion, neopromossa in Premier League, come maggior indiziata.

Joel Campbell però potrebbe anche valutare di rilanciarsi più vicino a casa, non in Costa Rica, ma magari negli USA nella MLS dove il calcio ormai è su buonissimi livelli e dove potrebbe giocare con più spensieratezza incontrando anche tanti compagni di nazionale. Ma in quali franchigie potrebbe approdare Joel Campbell, ecco alcune ipotesi proposte da Arielle Castillo, giornalista della MLS:

VANCOUVER WHITECAPS
Nell’ovest del Canada troverebbe due suoi compagni di nazionale ovvero il difensore centrale Kendall Waston e l’esterno Christian Bolaños. Grazie a loro il suo inserimento all’interno dello spogliatoio potrebbe essere più agevole inoltre c’è anche l’aspetto tecnico, nel 4-1-4-1 proposto da coach Robinson, Campbell, potrebbe essere un valido elemento sulle fasce e in aggiunta va anche detto che i Caps hanno perso Giles Barnes e Kekuta Manneh lasciando solo Fredy Montero come vero e proprio finalizzatore.

COLORADO RAPIDSRisultati immagini per joel campbell costa rica
A Denver hanno ancora una slot da DP libera e questo potrebbe essere determinante. I Rapids, nonostante un deludente avvio di stagione, hanno dimostrato di aver comunque una buona difesa ma di avere un attacco troppo sterile e allora Joel Campbell potrebbe, almeno in parte, sopperire a questa mancanza. Inoltre tra i Colorado Rapids e l’Arsenal c’è una partnership dal 2007 per lo sviluppo delle rispettive Academy che potrebbe essere un fattore in più per questa possibile trattativa.

PHILADELPHIA UNION
La disastrosa partenza degli Unions sta facendo riflettere e i problemi sembrano essere un po’ dappertutto, in attacco va detto che però oltre a CJ Sapong (4 gol all’attivo) segnano in pochi. Jay Simpson non sembra aver convinto coach Curtin mentre Charlie Davies sembra un corpo estraneo in questo roster. Joel Campbell potrebbe essere un valido elemento aggiunto in quanto potrebbe fornire un buon contributo sia per quanto riguardo i gol sia per gli assist.

SAN JOSE EARTHQUAKES
I Quakes avevano provato con insistenza a riprendersi Alberto Quintero per completare il reparto degli esterni ma la trattativa è sfumata e così Joel Campbell potrebbe essere un’ottima alternativa in modo tale da avere una coppia di esterni, Hyka ed appunto Campbell, formidabile.

Per il momento sono solo ipotesi ma chissà che in un futuro, magari non così lontano, ciò non possa diventare reale.


 

Commenti

comments

Lorenzo Viganò
Seguo la MLS perché adoro la mentalità americana negli sport, in particolare, la spettacolarità che gli viene data grazie ai playoff. Reputo la MLS un campionato genuino, senza polemiche e che premia chi merita

Leggi anche

Torna su