Mercato MLS: De Rossi dice no al NYCFC di Pirlo | MLS Soccer Italia

Mercato MLS: De Rossi dice no al NYCFC di Pirlo

Daniele De Rossi in MLS? No, grazie. Secca la risposta di “Capitan Futuro” su una possibile reunion con il compagno di nazionale e amico Andrea Pirlo.

Scomodando Manzoni e la sua opera, I promessi sposi, l’interesse di De Rossi verso il campionato statunitense si potrebbe riassumere con la celebre frase pronunciata a Don Abbondio dai Bravi: “Questo matrimonio non s’ha da fare”.

Per il momento, dunque, il totem della Roma non sembra voler raccogliere l’assist piazzatogli dai sapienti piedi dell’amico Andrea Pirlo che nei giorni scorsi avrebbe invitato Daniele, data la scadenza del suo contratto con data 30 giugno 2017, a tentare l’avventura americana nei suoi New York City FC.

Niente MLS e niente “Grande Mela” per De Rossi che nei giorni scorsi era stato accostato al campionato statunitense oltre al solito ingaggio da record offertogli dalle squadre del campionato cinese.

Al cuore non si comanda e nella Roma calcistica questa regola non scritta ha un valore maggiore. De Rossi, infatti, non ha nessuna intenzione di interrompere la luna di miele con la sua squadra del cuore. Il nuovo contratto dovrebbe arrivare a breve. Le parti sono molto vicine. Si parla di un rinnovo di due anni con una possibile opzione sul terzo. L’unico “problema”, al momento, sembra essere l’ingaggio ma le parti sono molto vicine e sicuramente il tutto si risolverà con un lieto fine.


Commenti

comments

Simone Baldo
Simone Baldo, classe 1991. Laureato all’Università degli Studi di Milano-Bicocca in Comunicazione Interculturale. Ho iniziato a scrivere per Sprint&Sport

Leggi anche

Torna su