Houston Dynamo: Wilmer Cabrera nuovo head coach | MLS Soccer Italia

Houston Dynamo: Wilmer Cabrera nuovo head coach

Risultati immagini per wade barrett houston dynamo
Wade Barrett, ex head coach degli Houston Dynamo

Ad Houston la stagione è già terminata, i Dynamo hanno concluso con l’ultimo posto ad ovest e non sono mai stati realmente in corsa per un posto al post season. Durante la stagione la dirigenza degli Orange Crush aveva preso la drastica decisione di cambiare head coach, infatti dopo 20 giornate c’è stata la separazione consensuale con Owen Coyle, finito poi sulla panchina dei Blackburn Rovers, e l’approdo in panchina, ad interim, di Wade Barrett, ex difensore proprio dei Dynamo.

Il cambio in panchina ha portato ad un leggero miglioramento, infatti se la media punti con Coyle era di 0,9 pti a partita con Barrett è salita a 1,14. Un miglioramento vero, ma troppo poco per ambire ai playoff. La sensazione a fine stagione era quella del rinnovo del progetto con Barrett, farlo partire da zero in modo da vedere se potesse essere davvero l’uomo giusto per riportare Houston ai vertici della MLS. In settimana però è arrivato l’annuncio sorprendente, gli Houston Dynamo hanno annunciato di non voler proseguire il loro rapporto con Wade Barrett.

Nel 2017 sulla panchina dei Dynamo siederà Wilmer Cabrera, tecnico colombiano, che è stato assistente-allenatore nei Colorado Rapids nel 2012 e nel 2013, inoltre ha allenato le nazionali statunitensi U18 e U17 oltre ad essere stato anche head coach dei Chivas USA nella loro ultima stagione in MLS.

Risultati immagini per wilmer cabrera houston dynamo
Wilmer Cabrera, qui al centro, nel giorno della sua presentazione come nuovo head coach degli Houston Dynamo

Questa scelta ha sorpreso un po’ tutti, anche alcuni giocatori del roster degli Houston Dynamo che più che sorpresi sono rimasti delusi da questa scelta. In particolare i tweet pubblicati da Will Bruin e da Sheanon Williams fanno capire come Barrett fosse molto rispettato ed amato dai senatori dello spogliatoio.

Non hanno mancato di esprimere un loro parere anche due ex giocatori degli Houston Dynamo, parliamo di Stuart Holden e di Geoff Cameron, ora allo Stoke City, che hanno criticato la dirigenza per questa scelta accusandoli di allontanare gli ex calciatori che amano davvero il club texano.

La situazione è abbastanza paradossale, Cabrera arriva in Texas con il pieno supporto della dirigenza ma con uno spogliatoio perplesso e con la critica pronta a paragonare il suo operato con quello di Barrett, il tecnico colombiano non ha un compito facile starà a lui smentire gli scettici e dare ragione alla dirigenza dei Dynamo.


Commenti

comments

Lorenzo Viganò
Seguo la MLS perché adoro la mentalità americana negli sport, in particolare, la spettacolarità che gli viene data grazie ai playoff. Reputo la MLS un campionato genuino, senza polemiche e che premia chi merita

Leggi anche

Torna su