FL Strikers, Central Broward Stadium: dal cricket al calcio | MLS Soccer Italia

FL Strikers, Central Broward Stadium: dal cricket al calcio

Nella sola Major League Soccer nei prossimi anni sono attesi ben cinque impianti nuovi di zecca, sempre aspettando che dalle parti del NYCFC si decidano a fare qualcosa per traslocare dal mastodontico – e inadatto al calcio – Yankee Stadium. In altri casi però sono sorti stadi nuovi per il calcio sulla base di impianti già esistenti, come a Fort Lauderdale in Florida, qualche chilometro a nord di Miami. Uno dei casi più virtuosi e interessanti riguarda il Central Broward Stadium, stadio progettato per il cricket, l’unico negli Stati Uniti con la certificazione dell’International Cricket Council per ospitare match internazionali. In quanto tale, quindi, è a pianta circolare.

mini-img_6408Gli amici di Archistadia (qui l’articolo originale) hanno fatto un bel reportage per capire come dalle parti delle Everglades abbiano potuto adattare un rettangolo in un cerchio, specialmente dal punto di vista degli spettatori. Qui infatti i Fort Lauderdale Strikers di Amauri si sono spostati a giocare, migliorando l’esperienza di gara per i tifosi e abbandonando il Lockhart, impianto storico degli altrettanto storici Strikers della prima NASL, dopo sei anni.

Il lavoro non è stato semplice, e chiaramente presenta molte “zone d’ombra” nella realizzazione. Però le intenzioni sono ottime e l’impegno del Club continua anche ora, dopo le prime partite ufficiali già giocate nel nuovo impianto.

Il perimetro di gioco per il calcio è stato posizionato sul lato sud del campo, di fronte alla tribuna semicircolare. Una gradinata totalmente coperta, composta da sedici file di seggiolini, e segnata da un edificio centrale, che ospita gli uffici del Club, l’ingresso principale e i palchi d’onore. La facciata interna sul campo è interamente vetrata, mentre l’edificio, nel suo complesso, è stato costruito in quello che è un chiaro richiamo allo stile delle ville coloniali americane.

img-cbrp_seating2016

Per la prima fila di posti a sedere la distanza media dal campo è di 11 metri(quelli più vicini sono a soli 4 m dal terreno di gioco). Un miglioramento rilevante rispetto al vecchio Lockhart Stadium che, seppur a pianta rettangolare, aveva le tribune a 10 m dal campo e i settori dietro le porte a 12 m.

Nel lato nord dell’impianto – che è poi la parte del terreno di gioco del cricket che rimane inutilizzata – in occasione delle partite degli Strikers viene allestita una “Kids Zone” dedicata ai piccoli tifosi, con intrattenimento e giochi. Inoltre, sullo stesso lato del campo da calcio, vengono installate gradinate temporanee e chioschi al coperto per i tifosi, di modo da avere a tutti gli effetti un impianto sportivo su quattro lati.

mini-001_cbrp_04Un’altra caratteristica positiva dello stadio è la posizione. Siamo all’interno del Central Broward Regional Park, un parco con vari servizi e campi sportivi, costruito insieme allo stadio qui nella zona di Lauderhill, Broward County, appena a nord di Miami. Arrivare all’impianto è comodo da ogni parte del sud della Florida e, anche all’interno dello stadio, l’accessibilità è stata resa ottimale per tutti: una zona dedicata ai tifosi portatori di handicap è prevista lungo tutta la tribuna e sono disponibili anche alcune aree nella parte alta, raggiungibili con gli ascensori.

Nel parco adiacente hanno trovato posto anche i campi d’allenamento del Club e a poca distanza dallo stadio è stato costruito un edificio (pavilion) con servizi esclusivi per gli abbonati. I biglietti per le partite restano a prezzo fisso a 15$ per qualunque partita (25$ per i palchi) mentre gli under12 entrano sempre gratis.

In ultimo, ma non meno importante, dopo ogni partita interna – tramite i canali social – il Club chiede apertamente ai tifosi un’opinione sull’esperienza vissuta allo stadio. Un’ottima iniziativa, per poter migliorare servizi, accessi o altre situazioni all’interno dell’impianto in base ai commenti ricevuti, venendo così incontro ai bisogni delle persone.


 

Commenti

comments

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su