Finale MLS Cup: Will Johnson pronto a entrare nella storia | MLS Soccer Italia

Finale MLS Cup: Will Johnson pronto a entrare nella storia

La finale di MLS Cup della notte tra il 10 e l’11 dicembre tra Toronto FC e Seattle Sounders potrebbe essere l’ultima di Will Johnson con la maglia rossa della franchigia canadese. Vuole più spazio e giocare con continuità e a stagione finita si siederà attorno a un tavolo a valutare le tante offerte che gli verranno proposte. Prima, però, c’è la partita più importante dell’anno, l’appuntamento da non fallire e che Johnson, canadese di Toronto, sa come preparare. Un anno fa di questi tempi si stava preparando a giocarsi la coppa con la maglia dei Portland Timbers con la MLS Cup poi alzata al cielo dell’Ohio, casa dei Columbus.

Johnson vuole il lieto fine prima di andare via da casa, vuole la terza MLS Cup della sua carriera dopo quelle vinte appunto coi Timbers nel 2015 (anche se non da protagonista) e ancora prima con Real Salt Lake nel 2009. Un sinonimo di vittoria o poco ci manca, in ogni caso garanzia di qualità in mezzo al campo. Se Toronto FC dovesse riuscire a trionfare contro i Sounders davanti al proprio pubblico, Johnson entrerebbe di diritto nell’élite del calcio nordamericano: sono solo quattro, per ora, i giocatori ad aver vinto il titolo con tre maglie diverse. Brian Mullan ha fatto addirittura meglio calando il poker con quattro squadre differenti.

Brian MULLAN (2002 LA Galaxy; 2003 SJ Earthquakes; 2007 Houston Dynamo; 2010 Colorado Rapids)
Craig WAIBEL (2002 LA Galaxy; 2003 SJ Earthquakes; 2007 Houston Dynamo)
Alejandro MORENO (2002 LA Galaxy; 2006 Houston Dynamo; 2008 Columbus Crew)
Ezra HENDRICKSON (2002 LA Galaxy; 2004 DC United, 2008 Columbus Crew)

Dove giocherà nella prossima stagione non è ancora dato sapersi, ma dovesse riuscire nell’impresa c’è da scommettere che le prentendenti al suo cartellino – e di conseguenza al titolo – aumenteranno ancora di più.


 

Commenti

comments

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su