FC Dallas: torna "El Pescadito" Ruiz | MLS Soccer Italia

FC Dallas: torna “El Pescadito” Ruiz

L’esperto attaccante guatemalteco Carlos Ruiz, per tutti El Pescadito, è di nuovo un giocatore di FC Dallas. Il 37enne che di recente ha detto addio alla nazionale del suo Paese nel quale è una vera e propria icona, ha già giocato a Frisco dal 2005 al 2007  e con 88 gol in Major League Soccer (MLS) è il decimo top scorer della lega con un decennio di carriera alla spalle tra Dallas appunto, Toronto, Philadelphia, Los Angeles Galaxy e Dc United per quasi duecento partite.

Una mossa chiara in chiave playoff per la franchigia texana, anche un po’ scaramantica visto il particolare record di Ruiz che con 16 gol è il miglior marcatore di sempre nella postseason americana. Dal 2013, anno dell’addio agli USA, a oggi il Pescadito ha giocato e segnato, tanto, con il CSD Municipal in Guatemala raccogliendo 43 gol in 76 partite e aiutando fino all’ultimo la sua nazionale a sperare in un difficile passaggio del turno verso i mondiali di Russia 2018, segnando recentemente cinque gol contro St Vincent and Grenadines.

Sarà interessante capire come un giocatore di questo calibro, con in bacheca una MLS Cup del 2002 e diversi titoli di MVP, possa aiutare una squadra già attrezzata al successo come dimostrato in US Open Cup, nonostante il monte ingaggi più basso di tutti nella lega. Un punto di forza in più o un grattacapo evitabile che potrebbe scombussolare gli equilibri trovati da Pareja? Al campo l’ardua sentenza.


 

Commenti

comments

Redazione
MLS Italia vuole porsi come punto di informazione per gli appassionati di Major League Soccer, NASL e categorie inferiori ma anche come punto di riferimento italiano per gli addetti ai lavori

Leggi anche

Torna su