Calciomercato MLS: Sporting KC, colpi all’italiana? | MLS Soccer Italia

Calciomercato MLS: Sporting KC, colpi all’italiana?

Eccovi gli ultimi rumors del sempre frenetico calciomercato della MLS:

-I Real Salt Lake sarebbero molto vicini ad acquistare due veterani della MLS. Il primo è il centrale degli Houston Dynamo, David Horst mentre il secondo nome è quello di Chad Barrett attaccante attualmente senza contratto. La vicenda Donovan invece prosegue, Weibel, GM dei RSL, ieri ha dichiarato che non è ancora un’affare fatto ma che ci sono possibilità di riuscita senza però sbilanciarsi troppo. Proseguono inoltre i contatti con il Tigres per riportare nello Utah il centrocampista Luis Silva.

UFFICIALE: Darwin Jones, attaccante classe ’92 passa dai Seattle Sounders ai Tampa Bay Rowdies club della USL.

Pierre da Silva, punta statunitense con origini brasiliane, classe ’98 è stato promosso in prima squadra dagli Orlando City, la scorsa stagione ha giocato in USL con la squadra B con la quale ha totalizzato 1602 minuti realizzando 2 reti.

-Gli Atlanta United sarebbero vicinissimi a chiudere per Tyrone Mears, terzino sinistro attualmente senza un contratto. Veterano della MLS, è stato uno dei protagonisti del 2016 dantesco dei Seattle Sounders terminato con la vittoria della MLS Cup. Per la franchigia della Georgia potrebbe essere un altro grande colpo.

-Gli Sporting KC avrebbero mandato degli osservatori in giro per l’Europa per trovare dei giocatori interessanti, settimana scorsa erano in Portogallo ora sono in Italia. Tra i nomi osservati il più noto è quello di Luca Cigarini, attualmente alla Sampdoria dove però non riesce a trovare spazio, tra gli altri anche il nome di Francesco Della Rocca, in forza alla Salernitana con un passato in Serie A con la maglia di Bologna e Palermo.


 

Commenti

comments

Lorenzo Viganò
Seguo la MLS perché adoro la mentalità americana negli sport, in particolare, la spettacolarità che gli viene data grazie ai playoff. Reputo la MLS un campionato genuino, senza polemiche e che premia chi merita

Leggi anche

Torna su