Calciomercato MLS: colpi sia ad est che ad ovest | MLS Soccer Italia

Calciomercato MLS: colpi sia ad est che ad ovest

La MLS è tornato in campo dopo la sosta dovuta alla Gold Cup 2017 ma il calciomercato non si è mai fermato ed in questi ultimi giorni si sono intensificate trattative clamorose che potrebbero davvero stravolgere gli equilibri della classifica sia ad est che ad ovest, eccovi quindi gli ultimi rumors ed ufficialità:

Risultati immagini per dom dwyer orlando city

-E’ ormai ufficiale la notizia che ha sconvolto il mondo della MLS; l’attaccante simbolo degli Sporting Kansas City, Dom Dwyer, è un nuovo giocatore degli Orlando City. L’operazione è già conclusa e si tratta del trade più caro della storia della MLS, infatti gli SKC hanno incassato ben $ 1.600.000. Quest’assalto da parte dei Lions è dovuto alla possibile partenza di Cyle Larin che interessa sempre al Besiktas ma il club turco offre $ 5.000.000 mentre gli Orlando City ne chiedono circa il doppio. Sul centravanti canadese inoltre pare esserci anche l’interesse di alcuni club della Bundesliga, opzione più gradita dallo stesso giocatore. Gli Orlando City non si fermano a Dom Dwyer e cercando il grande colpo anche a centrocampo infatti sembra che la dirigenza dei Lions abbia contattato l’entourage di Zlatko Junuzovic, centrocampista del Werder Brema e della nazionale austriaca, per valutare un possibile approdo in Florida. Il metronomo austriaco è in scadenza nel 2018 e gli Orlando City sarebbero disposti ad offrire € 5.000.000 per averlo ed un contratto di 3 anni al giocatore. La richiesta del Werder Brema è invece di € 10.000.000 ma l’impressione è che, vista la scadenza del contratto, la volontà del giocatore sarà decisiva per questo affare. Inoltre i Lions starebbero pensando ad ulteriore rinforzo in attacco, si tratta di Tony Taylor, ex NYCFC. L’attaccante panamense ha passato l’ultima stagione al Pacos de Ferreira dove è sceso però in campo solo 2 volte. Attualmente svincolato, Taylor, vorrebbe rilanciarsi proprio in MLS e pare sia già in corso il suo trial sotto la supervisione di coach Kreis.

-Con l’addio di Dom Dwyer si apre un domino attorno agli attaccanti della MLS infatti gli Sporting KC dovranno trovare un sostituto e i nomi caldi sono nomi già noti al pubblico del Children’s Mercy Park infatti si trattano di Kei Kamara e Krisztian Nemeth. L’attaccante della Sierra Leone, in uscita dai NE Revolution ha vestito la maglia degli SKC dal 2009 al 2013 totalizzando 122 presenze e realizzando 40 gol e 16 assist, l’ungherese invece ha un passato più recente, dal 2014 al 2016, totalizzando 33 presenze e siglando 16 gol e 7 assist. Il vero problema è la forte concorrenza per entrambi i profili. Infatti su Kei Kamara c’è anche l’interesse dei DC United, che cercano un altro puntello in avanti e che sono interessati anche a Nemeth, dei Real Salt Lake, alla ricerca del sostituto del partente Yura Movsysian, e i Colorado Rapids, che cercando un bomber per risolvere il problema della sterilità offensiva. Su Nemeth, oltre che i DCU, c’è l’interesse anche dei Columbus Crew, in cerca di un vice Ola Kamara migliore di Adam Jahn, e i New England Revolution, alla ricerca del sostituto del partente Kei Kamara. Tra i due il favorito sembra essere l’ungherese che pare sia molto vicino al ritorno a Kansas City.

-Altri grandi colpi sembrano essere in arrivo infatti si sono nuovamente ribaltati gli scenari riguardanti il futuro di Juan Quintero. Il fantasista colombiano sembrava ormai un nuovo giocatore dell’Independiente de  Medellin ma il Porto ha bloccato il tutto in quanto non ha ricevuto le garanzie che si aspettava. Questa frenata riapre le porte ad un possibile trasferimento dell’ex Pescara in MLS in particolare ai Chicago Fire che lo cercano con insistenza da settimane e che forse sta volta possono davvero sperare in un questo colpo molto interessante.

Risultati immagini per jonathan dos santos los angeles

 

-Anche i Los Angeles Galaxy piazzano un grande colpo, si tratta di Jonathan Dos Santos del Villareal, fratello di Gio. Il centrocampista messicano aveva in passato già palesato interesse per un suo possibile approdo a LA ed ora il suo approdo ai LA Galaxy è realtà. Sarà messo sotto contratto come terzo DP ammortizzando, tramite la TAM, lo stipendio di Jelle Van Damme, attualmente il DP che guadagna meno nel roster dei Galaxy. Il costo dell’operazione è di $ 5.800.000 mentre il giocatore guadagnerà poco più di $ 2.000.000. Ma il vero colpo i Galaxy lo piazzano in panchina è infatti ufficiale l’approdo a LA di Sigi Schmid che sostituirà Curt Onalfo esonerato a causa degli scarsi risultati ottenuti finora. A LA potrebbe inoltre sbarcare anche Paul Arriola, esterno del Club Tijuana. Arriola è da ormai un anno nel giro della USMNT e dopo tutta la carriera passata in Messico starebbero seriamente valutando, a 22 anni, la possibilità di trasferirsi in MLS. I Galaxy pensano anche a sfoltire il roster ed il primo nome in uscita sembrerebbe quello di Ashley Cole che, come confermato anche dallo stesso giocatore, starebbe seriamente valutando la proposta arrivata dal Birmingham City.

 

-Un altro colpo molto interessante potrebbero essere fatto dai Seattle Sounders. Il giocatore in questione è Derlis Gonzalez già accostato alla Rave Green nelle scorse settimane ma questa volta i rumors parlano di un accordo già trovato anche con la Dynamo Kiev. Questi rumors provengono dal Paraguay e parlano di un accordo totale con ufficialità che verrà data nel corso della prossima settimana, riguardo alle cifre si mormora di un costo di $ 7.000.000 per il cartellino mentre non ci sono informazioni sullo stipendio e sulla durata del contratto. I Sounders inoltre sarebbe in contatto con Victor Rodriguez, trequartista spagnolo svincolatosi dallo Sporting Gijon e che vanta ben 127 presenze in Liga BBVA. La trattativa sarebbe già ben avviata e pare che il 27enne nativo di Sabadell possa essere ufficializzato la prossima settimana. I Sounders inoltre sarebbero in corsa con i San Jose Earthquakes per ingaggiare Ismael Diaz, attaccante panamense del Tauro FC. Classe ’97, è uno dei prospetti più interessanti del calcio nord-centro americana tanto che, un anno fa, il Porto lo tesserò nella sua seconda squadra salvo poi non trattenerlo. Nonostante la giovane età vanta già 7 presenze nella nazionale maggiore in cui ha segnato ben 2 volte.

Risultati immagini per axel sjoberg renew

-I Portland Timbers hanno ufficializzato l’acquisto di Bill Tuiloma dall’Olympique de Marseille. Nazionale neozelandese, con la quale è sceso in campo 22 volte, Tuiloma, ha disputato l’ultima Confederations Cup. Si tratta di un mediano di 22 anni che sarà così una valida alternativa ai titolari Diego Charà e David Guzman. L’operazione è un prestito con diritto di riscatto.

 

-I New York Red Bulls mettono a segno ben 2 colpi. Viene rinforzato il reparto difensivo con l’acquisto, dal San Miguelito, di Fidel Escobar il quale ha ben figurato nell’ultima Gold Cup, ed inoltre è ufficiale anche l’acquisto di Muhamed Keita dal Lech Poznan che sarà un’opzione in più sulle fasce. I NYRB inoltre hanno offerto un trial a Dilly Duka il quale è stato appena rilasciato dai Columbus Crew.

-La dirigenza dei Colorado Rapids ha confermato di essere in contatto con Stefan Aigner. L’esterno tedesco avrebbe accettato la proposta della franchigia di Denver e nei prossimi giorni dovrebbe arrivare negli USA per sostenere le visite mediche e firmare il contratto. Intanto i Colorado Rapids si sono cautelati in difesa ed hanno ufficializzato il rinnovo, per 3 anni, di Axel Sjoberg leader della difesa di coach Mastroeni.

-Gli Houston Dynamo sarebbe in procinto di offrire un trial a Philippe Senderos, centrale svizzero ex Arsenal. Senderos si è appena svincolato dai Rangers Glasgow con i quali ha vissuto l’ultima stagione ed ora sembrerebbe più vicino che mai alla MLS dopo che l’anno scorso era stato accostato ai LA Galaxy prima che acquistassero Jelle Van Damme. A Houston però rischiano di dover salutare Alex, metronomo brasiliano che fin qui è stato un elemento chiave per coach Cabrera. Sul centrocampista brasiliano infatti pare esserci l’interesse del Legia Varsavia ma il club maggiormente interessato sarebbe il Genk che avrebbe già inviato alla franchigia texana un’offerta da $ 2.000.000.

-I DC United starebbero pensando ad un rinforzo per la propria porta. Bill Hamid non si discute ma Travis Worra non sta fornendo le garanzie sperate e così il club della capitale ha chiesto informazioni per Luis Lopez, portiere 23enne del Real Espana. Lopez è uno dei migliori portiere del campionato honduregno ed è inoltre un membro della nazionale honduregna con la quale è sceso in campo 9 volte.

-Nell’ultimo match casalingo disputato dai Vancouver Whitecaps era presente, sugli spalti, un osservatore del Fulham. Il club londinese pare, infatti, sia interessato ad ingaggiare sia David Ousted che Yordy Reyna ma per ora non ci sono delle vere trattative ma solo dei timidi sondaggi. Nel frattempo è stata ufficializzata la cessione, in prestito, di Sam Adekugbe che giocherà in Svezia per l’IFK Goteborg.

Risultati immagini per claude dielna new england

-I New England Revolution piazzano un colpo in difesa. I Revs hanno infatti ufficializzato l’acquisto di Claude Dielna, centrale francese proveniente dallo Sheffield Wednesday. 29 anni, Dielna, ha origini della Guadalupa ed è un giramondo infatti in carriera, oltre che in Inghilterra, ha giocato anche in Francia, Grecia, Romania e Slovacchia. Un’acquisto che si spera possa dare più solidità ad una retroguardia fin qui troppo fragile.

-I Montreal Impact sarebbero vicini ad ingaggiare Nazareno Solis, ala argentina, classe ’94, del Boca Juniors. Negli Xeneixes non è mai riuscito a sfondare e così, Solis, starebbe seriamente valutando l’ipotesi di un trasferimento in MLS. Si vocifera che questa operazione possa fare da preludio al ritorno in Argentina di Ignacio Piatti proprio con la maglia del Boca Juniors.

Commenti

comments

Lorenzo Viganò
Seguo la MLS perché adoro la mentalità americana negli sport, in particolare, la spettacolarità che gli viene data grazie ai playoff. Reputo la MLS un campionato genuino, senza polemiche e che premia chi merita

Leggi anche

Torna su